Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

Costa, mascherine all’aperto ipotesi su cui riflettiamo – Sanità

10

- Advertisement -


L’obbligo di mascherine all’aperto è “un’ipotesi sulla quale stiamo facendo una riflessione, sottolineando però che già oggi la mascherina all’aperto è obbligatoria nei casi in cui si verificano assembramenti, ma mi rendo conto che ci può essere la necessità di rimarcare in modo più chiaro e più netto questa regola in un momento così delicato”. Così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a ‘Un altro giorno’ su Rai1. “Stiamo affrontando un periodo per cui è ragionevole pensare che nelle nostre strade ci possa essere una forte concentrazione di persone. E’ ovvio che stiamo facendo una riflessione, valuteremo nei prossimi giorni”.

E sono diversi i sindaci in pressing su questa misura di prevenzione. A Torino mascherine obbligatorie all’aperto dal 2 dicembre al 15 gennaio in centro e nelle zone più affollate, ossia nella zona corrispondente alla Ztl, nelle aree mercatali e della movida e in tutti i luoghi dove l’assembramento aumenta il rischio di contagio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA