Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

Malattie respiratorie rare, la biotech Kither chiude un round da 18,5 milioni

13

- Advertisement -



Kither Biotech, un’azienda biofarmaceutica che sviluppa nuove terapie per le malattie respiratorie rare, annuncia di aver raccolto 18,5 milioni di euro in un round di finanziamento di Serie B e di aver nominato l’attuale membro del consiglio di amministrazione Vincent Metzler come amministratore delegato.

Il ricavato sarà utilizzato per finanziare lo sviluppo clinico del prodotto principale di Kither, KIT2014, un nuovo peptide permeabile alle cellule per il trattamento della fibrosi cistica che modula i livelli di adenosina monofosfato ciclico (cAMP) – un metabolita cellulare – all’interno delle cellule.

I livelli di cAMP sono direttamente associati alla patogenesi della fibrosi cistica, compreso l’accumulo di muco, l’infiammazione e la broncocostrizione. Il farmaco viene somministrato direttamente ai polmoni come terapia inalatoria ed è attualmente in fase di sviluppo come aggiunta all’attuale terapia standard, consentendone una migliore efficacia nel ridurre i disturbi più significativi dei pazienti con fibrosi cistica.

L’azienda prevede di completare gli studi preclinici nel 2022 e di iniziare subito dopo uno studio clinico di fase 1/2A. Il round di finanziamento, inoltre, consentirà a Kither di iniziare a espandere e diversificare la sua pipeline di prodotti per il trattamento delle malattie polmonari rare e di lanciare lo sviluppo pre-clinico di una piccola molecola (KITCL27) inibitore dell’enzima PI3K che agisce sottoforma di pro-farmaco e che viene sviluppato come monoterapia per la fibrosi polmonare idiopatica.

La raccolta fondi è stata condotta dai nuovi investitori Claris Ventures e 2Invest, con la partecipazione di 3B Future Health Fund e Alef 6. Gli investitori esistenti Cdp Venture Capital Sgr, Italian Angels for Growth, Ersel, Club degli Investitori e Ace Venture si sono uniti al round di finanziamento.



www.ilsole24ore.com 2022-03-16 13:15:44