Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

Al via ‘Scuola in Ospedale’, per diritto all’istruzione alunni ricoverati

3

- Advertisement -


Tutelare il diritto all’istruzione degli alunni ricoverati nelle strutture ospedaliere attraverso il servizio di ‘Scuola in Ospedale’ e il servizio di ‘Istruzione domiciliare’. È quanto prevede il protocollo d’intesa tra Regione Lombardia e l’Ufficio scolastico regionale (Usr) contenuto nella delibera approvata dalla Giunta, su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, di concerto con l’assessore all’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione.

Implementare le rete di Scuola in Ospedale

Il protocollo ha valenza triennale. Regione e Usr si pongono in particolare l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di reti tra scuole, strutture sanitarie regionali ed enti locali per sostenere i servizi di ‘Scuola in Ospedale’ e ‘Istruzione domiciliare’. E, ancora, ancora implementare i servizi dell’attuale Rete di Scuole in Ospedale per garantire un’azione ancora più capillare ed efficiente per gli studenti.

Il Tavolo Tecnico Regionale

In Lombardia, poi, dal 2012, è operativo un ‘Tavolo Tecnico Regionale’ della ‘Scuola in Ospedale’ e del progetto ‘Istruzione domiciliare’. Organismo operante  presso l’Ufficio Scolastico Regionale che vede la presenza di rappresentanti di Regione Lombardia e dell’Usr.

Il ‘Tavolo’ ha come scopo, tra l’altro, quello di confrontarsi e coordinarsi con il livello nazionale, programmare, monitorare e valutare gli interventi e analizzare le differenti situazioni locali.

Vicepresidente: studente al centro dell’educazione sanitaria

“Come Regione Lombardia – ha sottolineato la vicepresidente e assessore al welfare – vogliamo riconoscere e valorizzare la ‘Scuola in Ospedale’. Intanto come progetto di tutela globale degli studenti ospedalizzati. Ragazzi visti non solo come pazienti o alunni, ma considerati in modo globale e condiviso tra tutti gli operatori con cui sono in contatto. Lo studente si pone quindi al centro dell’azione sanitaria ed educativa, svolgendovi parte attiva”.

Assessore Istruzione

“Un nuovo e importante passo avanti – ha aggiunto l’assessore regionale all’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione – per garantire ai nostri giovani ciò che serve anche in un momento difficile come il ricovero in ospedale o la degenza sanitaria. Il protocollo approvato dalla Giunta conferma l’efficacia della sinergia che Regione Lombardia sta portando avanti in ogni settore con l’Usr per garantire un’istruzione qualificata”.

In Regione Lombardia è attiva da anni la rete di ‘Scuole in Ospedale’, relative alle istituzioni scolastiche statali, che attualmente operano nelle seguenti strutture ospedaliere. Clicca qui per l’elenco



www.lombardianotizie.online 2022-05-23 13:44:40