Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

Donazioni e trapianti, i dati 2022 presentati al ministero della Salute

4

- Advertisement -


Immagine raffigurante il Ministro in auditorium

“Per la prima volta le donazioni di organi in Italia hanno superato quota 1.800 in un anno, con un significativo incremento anche dei trapianti: 3.887, il secondo miglior risultato di sempre. Nel 2022 c’è stato un trend in crescita evidente delle donazioni di organi e di trapianti, già segnalato nel 2021, con un recupero totale precedente al Covid-19, collocando l’Italia ai primi posti in Europa”.

Lo ha detto il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, in occasione della presentazione del report sull’attività di donazione e trapianti relativi al 2022 elaborato dal Centro nazionale trapianti. Alla presentazione sono intervenuti il direttore del Cnt, Massimo Cardillo, e il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro.

Il Ministro ha ricordato come ci siano ancora molti pazienti in attesa di un trapianto e sottolineato l’importanza di continuare a investire sulla promozione della cultura della donazione, annunciando che “quest’anno la Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti si terrà domenica 16 aprile”. Nell’occasione partirà la nuova campagna annuale del Ministero della Salute che rappresenta uno dei principali momenti di informazione e sensibilizzazione per i cittadini.

Il report 2022  

Nel 2022 in Italia sono aumentate le donazioni e i trapianti di organi, tessuti e cellule staminali emopoietiche, è quato emerge dal report 2022 del Centro Nazionale Trapianti – CNT.  La Rete trapianti del Servizio sanitario nazionale ha confermato il trend di crescita già mostrato nel 2021, completando di fatto il totale recupero dei livelli di attività precedenti all’emergenza Covid, e segnando in molti casi le migliori performance assolute mai realizzate dal sistema trapiantologico nazionale.

Record di donazioni di organi

Le cifre

  • L’Italia è al terzo posto in Europa per donazioni dopo Spagna e Francia
  • Le donazioni di organi solidi hanno superato quota 1.800  (+3,7%)
  • La Toscana è la regione con il tasso di donazioni più elevato (49,3%)
  • L’incremento delle donazioni ha portato naturalmente anche all’aumento dei trapianti: 3.887 (+2,5%)
  • Record di trapianti di fegato 1.474  (+5,6%), e di polmone 138, (+17,9%)
  • Miglior risultato di sempre per il midollo osseo e cellule staminali emopoietiche: sono state 329 le donazioni effettive realizzate (+9,7%) e 961 i trapianti (+3,1%).


Dichiarazioni di volontà

Purtroppo ancora troppi NO, le dichiarazioni di volontà alla donazione depositate nel Sistema informativo trapianti al 31 dicembre 2022 hanno superato quota 14 milioni e mezzo: 72% i consensi e 28% le opposizioni.

Leggi

Vedi anche



www.salute.gov.it 2023-01-24 16:47:16

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More