Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

sì a riqualificazioni e sgomberi

16

- Advertisement -


Vertice a Palazzo Lombardia, mercoledì 18 ottobre, tra l’assessore regionale alla Casa e Housing sociale, Paolo Franco, e i 5 presidenti delle Aler (Aziende Lombarde per l’Edilizia Residenziale) designati dalla Giunta pochi giorni fa.

Presenti i presidenti Matteo Mognaschi (Aler Milano), Monica Guarischi (Aler Pavia-Lodi), Amedeo Ghidini (Aler Brescia-Cremona-Mantova), Corrado Zambelli (Aler Bergamo-Lecco-Sondrio), Stefano Cavallin (Aler Varese-Busto Arsizio-Como-Monza Brianza).

Le priorità

“Ho voluto subito un incontro operativo – ha sottolineato l’assessore Franco – per definire le priorità di azione e procedere concretamente verso obiettivi comuni. Ho ribadito l’indicazione di porre la massima attenzione ai temi della legalità, degli sgomberi, della riqualificazione e manutenzione edilizia e del mix abitativo, oltre alla necessità di offrire opportunità abitative a cittadini e famiglie non indigenti che però non riescono ad accedere al mercato degli affitti: parliamo di giovani coppie, famiglie numerose, giovani al primo impiego, papà separati, situazione questa che riguarda l’area di Milano ma non solo”.

Missione Lombardia

“Ai nuovi presidenti Aler – ha evidenziato Franco – ho ricordato che Regione Lombardia sta investendo ingenti risorse sul tema della casa e dell’housing sociale. Abbiamo messo in campo il piano ‘Missione Lombardia’ per coinvolgere più istituzioni possibili con l’obiettivo di migliorare qualità e capacità abitativa pubblica. Parliamo di 1,5 miliardi di euro, di cui oltre 786 milioni già cantierizzati. Dalla ristrutturazione degli immobili al tema dell’efficientamento energetico: lo sforzo è senza procedenti in tutta la Lombardia”.

doz



www.lombardianotizie.online 2023-10-18 13:55:07

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More