Tutte le notizie qui
Backaout
Backaout

“Riconoscere le specificità è essenziale per delineare programmi e azioni”

55

- Advertisement -


Giornata nazionale della Salute della Donna, il Ministro Schillaci:

“Il benessere delle donne lungo tutto l’arco della vita è un presupposto irrinunciabile per la piena realizzazione del diritto alla salute garantito dalla nostra Costituzione. Con questa consapevolezza, siamo impegnati per migliorare la prevenzione e l’assistenza e la cura – ha dichiarato il ministro della Salute Orazio Schillaci aprendo l’evento di celebrazione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, promosso dal Ministero della Salute in collaborazione con associazioni e società scientifiche, che si è tenuto oggi a Roma presso la Casa del Cinema di Villa Borghese.

“Il nostro Servizio Sanitario – ha sottolineato il ministro – vanta numerose eccellenze. L’Italia ha un tasso di riduzione della mortalità per neoplasia della mammella superiore alla media europea: è un forte messaggio di fiducia da trasmettere a tutte le donne che stanno combattendo la malattia, così come dobbiamo cogliere ogni occasione, a partire dalla giornata di oggi, per ribadire l’importanza della prevenzione. Non dimentichiamo che siamo tra le popolazioni più longeve al mondo e che le donne vivono più a lungo degli uomini”.

 Il ministro ha poi sottolineato come ““riconoscere le specificità della donna è essenziale per delineare programmi ed azioni, per organizzare l’offerta dei servizi, per indirizzare la ricerca, per analizzare i dati statistici. In questo contesto, le nuove tecnologie, e in particolare l’Intelligenza Artificiale, possono aprire prospettive enormi, dando impulso ad un approccio medico sempre più personalizzato e orientato alla centralità della persona”.

“Solo attraverso una piena tutela della salute delle donne possiamo realizzare quei principi di equità, inclusione e uguaglianza su cui si fonda il nostro sistema sanitario”, ha concluso il ministro Schillaci.”.

La Giornata, istituita e promossa nove anni fa dal Ministero della Salute e dalla Fondazione Atena Onlus, su idea di Carla Vittoria Cacace Maira, ha visto la partecipazione di rappresentanti del mondo delle istituzioni, di Società scientifiche e Associazioni per fare il punto su come sensibilizzare e promuovere la consapevolezza sull’importanza della Salute della Donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall’accesso ai servizi sanitari all’equità di genere, con un approccio globale in tutte le fasi della vita.

Nel corso della Giornata hanno portato la loro testimonianza l’attrice e cantante Clara Soccini,e le attrici Cristina Donadio e Ilaria Ghira.

Ha concluso i lavori il Capo della Segreteria Tecnica del ministro Mara Campitiello.

All’esterno della Casa del Cinema, la della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) ha messo a disposizione un’unità mobile per effettuare visite ed esami di screening.

Per saperne di più:



www.salute.gov.it 2024-04-22 16:44:46

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More